La fibromialgia colpisce principalmente le donne, si parla di 9 casi su 10. È una malattia che causa un dolore cronico diffuso in tutto il corpo associato quasi sempre da un senso di affaticamento. A volte può comportare anche disturbi di concentrazione e memoria.

I farmaci convenzionali purtroppo non riescono a curare o attenuare efficacemente i sintomi.

Una cura efficace per la fibromialgia

fibromialgia: curala con l'ozonoterapia

Un recente studio condotto su un campione di 40 pazienti ha dimostrato che nell’80% dei casi l’ozonoterapia riesce a migliorare del 50% i sintomi che i pazienti avvertono. È bene ricordare che l’ozonoterapia è una cura del tutto naturale che non provoca effetti collaterali

Quali proprietà ha l’ozonoterapia?

L’ozono è un gas altamente instabile e che deriva dall’ossigeno ed è dotato di una potente azione antidolorifica grazie alla capacità di il nostro organismo alla produzione di endorfine.

Inoltre dato che innesca la produzione di enzimi antiossidanti e ha proprietà immunomodulanti e antinfettive ha anche un potente effetto antinfiammatorio.

Grazie alle sue proprietà benefiche l’ossigeno ozono terapia è il trattamento migliore a disposizione per questa patologia.

Come funzionano i cicli di ozonoterapia?

Per trattare la fibromialgia si consiglia la grande auto emotrasfusione. Al paziente viene effettuato un prelievo di sangue venoso che viene subito miscelato con dell’ozono e re-infuso in vena. Circolando nell’organismo tramite il sangue riesce a raggiungere i tessuti e organi agendo sia contro il dolore che contro l’infiammazione.

Ozonoterapia e sindrome della fatica cronica

L’ossigeno ozonoterapia è utilizzata da tempo per tantissime patologie. Una delle quali è la sindrome da fatica cronica che ha sintomi molto simili alla fibromialgia.

Pagamenti

L’ozonoterapia è una cura riconosciuta dalle casse malati complementari.